OCR Interpretation


La Gazzetta di Syracuse. (Syracuse, N.Y.) 1906-????, March 03, 1950, Image 1

Image and text provided by Syracuse University

Persistent link: http://nyshistoricnewspapers.org/lccn/sn83045207/1950-03-03/ed-1/seq-1/


Thumbnail for 1
- A 1 - LA Circulated u u i Diitributed in I ìm »#oll(iwlttgCitte»—* G iM vt,Clyde, C U ttà ìa it! tT-Stti, la.f; '■BvaaaÉenjnflÉA;..Hflawajbax.. Uà — a—».- A. i--- n _ ■• _ _ . _ ? ®— I ;RR? . _ I ■ìì2jJ’..' ■ HR.^_ l .j_. _ _ _ •* ■ ■ _ ff W_ _ s.*—_■—_a < _TC. _ . . _ . ..... a RI .... r.i At- ^_. R ^ . -,,r.w , m .» ft INDIPENDENTE DEDICATEDTO «HE BEST INTERESTS OF THÈ COMMUNITIES IT S E « y ia|' Syarcu*e, N- Y. — Venerdì, 3 Marzo, 1950 Né. 9 Il F rof.R. Liberti, il sui ètudio in Roma, via Salaria 198 è collantemente affollato dì pazien­ ti, dopo accurati studi e prolungate esperienze compiuti durante un decennio all’Otpedale $. Camillo di Roma e v i n to ad interessanti riliqtf «ni propagarsi del cancro. * . ^ Mentre con la scoperta degli antibiotici afa in uso: i sulfamidici, penicillina, .treptomicin*. PAS e di q u d li in esperimento li p iidjno # ^ teggiare vittonosamente la maggior parte infezioni, il cancro sembra trarre nuodó rigore dalla tua invulnerabilità dimori rando an parti* colare àumento percentuale in quelle tedi ovqt fino a non molto tempo fa sembrava follia a*- «Y i k' -- ■ - ' ,wm gredi^Io, Di questif sedi il polmone è quello per ii quale oggi il cancro lui una particolare predile- ziona cfcàoetratjL dal^ notévole aumento . della'' sua rnòrtalità in confronto con quello della tiio r t a H 4 g A v à n ib b ; * * Quasi eccezionale prim a del 1900 raggiun* gm ora lyÌR por ceèto inCeraiam a, 1,79 per cen­ to i»Bo**ùa, tO S por cento in Inghilterra, 2,30 per cento ixsir America d e l Nord, 2,99 per cen­ to ut Australia, 3,1£ p fr cento in Francia. In I- talia le poche statistkW di antat»**** giunge- ,T*„ *r i^-.. iiiii|ni-i-L%um» r Cospe di tetti i cancri amebe di questo è L gxiota Fodtgine ma gliatudi degli ultimi anni conferm alo l’ttnportanxa d d fattori irritati*: specie xc o d azione contieni», lenta e prolungata. Pertanto nel campo respiratorio e, d r sicu­ ro valore la esposizione prolungata a certi par­ ticolari ambiteti cóme quelli delle miniere di Joachirriital e di Scbneeberg iirSU iia, ove la radioattività ha la principale importanza e u- guale triste rinomanza hanno gli opifici ove si maneggia il cromo. E lo stesso dicasi delle in­ fiammazioni croniche, come la bronchite cro­ nica, e della sua causa più comune che è la ina­ lazione del fumo. Esiste infatti un vero parallelismo fra l'au­ mento progressivo e ponderante del consumo di tabacco e l’aumentata incidenza del cancro del polmone e taluni vedono nel f itto che una volta si teneva in bocca il sigaro e la pipa e og­ gi invece la sigaretta, la ragione per cui allora abbondavano i cancri del labbro e della lingua, oggi in notevole \diminuzione mentre sono in aumento quelli del polmone, favoriti appunto datrinaìàzione del fumo delle sigarette. L’uso del filmo non disgiunto però da una predilezione di sesso spiega perchè questa af- fenpne colpisca l’uomo con una frequenza ri­ spetto allà donna di circa 4 casi acl uiio. f Noli rispetta alcune età essendo descritti casi nelle età estreme di 5 mesi e fjìszo e di 91 a»fti, rilà predilige da sesta decade della vita. Molto spesso la siniomologial dei cancri de! f polmone viene simulata da complicazioni in­ fiammatorie e di Varia apecie, che vanno dalle b r o n c h iti alle dilatazioni bronciali, alle bronco­ polmoniti affli ascessi e alle pleuriti, lid ie ite è venuta ls règola che queste affezioni, quando insorgono senza una causa definitiva, dopo 1 40 anni, è no» risolvono, debbono fare temere la coesistènza di un cancro del polmone. È sarebbe pèrciò bene che chiunque osser­ vasse nel cammino una certa fatica respiratoria o una tosse che non si risolve o fenomeni emot- tcici, o dolóri toràcici o febbricole ingiustifica­ bili o un incompensble dimagrimento o stanchez­ za, accorresse d al medico e si affidasse * lui. Il consiglio del Prof. Libèrti divenga massima di vita di tutti e di ognuno. ^ IN IT A L IA V I SONO C IR ­ C A 54 000 T R A T T IC I „ John L. Lewis, ritornato da Springfield, dove ha pgrtecipatq al fi* nerali del fratello, ha ripreso (è trattative per cercare di raggiungere un accordo e porre fine allo sciopero d el carbone chejia paralizzato l’econo­ mia nazionale. Alla sua destra vi è Tmomas Kennedy, capo assistente della nuova “b&rgaining se£3Ìcn”, . . . NOTIZIARIO BREVE C IN Q U E E D IF IC I P E R I - ---- s e n z a r r r r o s o r g e - a c c u s e d i d i s c r i m i n a - RAN N O F R A B R E V E ! 2 3 0 N E CO N T R O L E A N A P O L I f M E R C I T E D E S C H E f ^s,aP°L I’er iniziativa «U ( i c r i n a n t a li Mi* lA r c i v c t f C r t v o i l c l l a c i t t à , C a r n i s f r o ck*H e c o t i o t i t i a . L i i d w i g •dinalc A^càlcsì* .'«rgcran.KKR rhanrh;| (Utt0 chc ,j |MW‘ in Xir»oli ciiHjiif vii i p r r . gram i„A »li -e5jn>rtazi«>nc tc im M & j h m M c c A , . - ^ ^ r » a t ^ d a « à iittraiii^ la gtfC r r a > ♦ (liscrinùniajtionc ‘esercitata Ln i erumniia j»er la [«un ! queste merci all este- tlcllti p r « ta jùetra ha a v u t o ^ Ittwgn alla preseti/a oltr, .lei* H f)r. Er\m r ^ n*poi»flehd*» Cariliimlo V«cale<«. ckl \ «ca r u v G e n e r a l e J *r <id Y c s i c n v i » A u s i l i a r e M*> i i k i »n nate a «Ielle accuse e criti- -ciMiii «itila imlitica eeoimint- ca tede-cri fatta iti un menti) Sfi Scozzesi To^io- no Tantoiioinu ‘ - 4 * lvditnliurgi). Scozia — 4 11 iiintt«* -’Divicli c Comanda’’, che ha schipre latto' trionfa* ire rimiiertàlÌHtiìQ britannico àtei secoli passai, semita che ma stato adottato dai «ttddt t i a tolta atv . che la Vttoic slaccatw^ dalla Gran Bretagna * Infatti oggi, «tia dclle tpag priori questioni cite dovrà es­ sere risolta con le elezioni in Inghilterra è la domanda a* a\anzata dagli Scozzesi per R U S S IA A C C U S A IH R IC A T T O G U S T A R J M n Die» ch« k Rottura ddk Ra- Iasioni Diploautidi* -***« y '- :Ia:ldÌi»W«è ! ;:' .. Intf»ntifir»ti> MOSCA — Il giornale cm nntnista “Fravcla\ h a defini- to la rottura dello relatttoni •diplomatiche -fra gli Stati U- ititi e la Bulgaria \un atto di «J> a. ~\KJ ■wte 1M$ l à ingiustizia e d ttn a 'a g g ’r c s s to -'a i ne da parto delThnjnei'iàlH\ ino auK-ricano”, li “Prttvdsi' inette iti con* jtessione i |>rocessi per spio­ naggio t Sahotaggio che si ono avuti in ’ Boigarta, in Po Ionia e in V agiterai 0 Ii con* sidera conte un ? tticxleUi» ad una indicazione rioni aggrediva* dtgfi ■rialisti itogli Stari tbwtà dffc ITngblterr.i c della Efésaà. \Siffatto ntodcilo è ’omitte* rizzato dalla hrntsto esìnqfà* gna di* odio che. •‘YktwkUù: contrto t o . Kaxioaì ’d r th w tnocmria <)cl Popolo” . tt è dj ufiuaccie- non può es­ sere apirilcMtn xietto wxioitl rette con là denn>cra*hl l»o* 1*1 000 ■irti «lai fitoa, che b ha^ & ' ■st*'* e n r » . M n r c n ; , e d i n b r e a u t n - i a m h u n ( | i e f r c AUeali. <Juran; Sc\z’m comandata da loro e rita ilei Clero. Sctotséro M e tallurgico di Due O re a M ilano tela >ettintana scorsa. P E R I L IC E N Z IA M E N T I D g G L I O P E R A I N E L L E IN D U S T R IE Genova — pmpu or «.«un», j tutti i nutallnreici «Iella pr«. KfM|W _ y t.| ,}Hdtjrt vinci» «li t«clima hanno ««««- trattative sindacali in corso jhso ' il lav«»r«» per due «»rc in : |ra ja Conltiulustria c le con «cgftì\ di «oliilarictà c««n i la­ voratori dei cantieri navali; “Satii Giorgio\ «li Scstri, la! citi vertenza por eli adt’gua- mc«ti salariali è attuAlinmic' ad itti punto m orto. .P R IG IO N E IN F IA M M E Alanistee. Midi- — Un iiP ccnilif» distruggeva la j»rigio f e d e r a z i o n i «lei l a v o r a t o r i , è o n i f i n u a t \ in «etto «li co n i * n i i s s i t i u c r i s t r e t t a , l’e s a m e d e hi s c h e m a di p r o p o s t e a v a n ­ zarti d a p a r t e in d u s t r i a l e in m e r i t o a l l a p r o c e d u r a d a a* « l o t t a r e n e i l i c e n z i a m e n t i p'er | r i d u z i o n e «li p e r s o n a l e •• [da nessun altro* Infatti ad 1 Kdintlntrgo si vuole <éifna Scozia governata da Scazze* •tt •,? ' rii • I lahuristì haoiin cercato di mettere da partale do mande scozzesi* perchè la fi losofia socialista è quella del raccentr&tneùrt* <tof poteri oc le mani dello Staio. Il partì* to «lei conservatori, ’ jitveee. promesso di nominare * uno jseozzege a Ministro d i Stato nel gahiitetto inglese. «ètM ifttlatle (h a a ffe n n a to r potarè. K s w h a già' «ttblfojcàmo sconfina e tutti i loro ititri- * acnob». fum e a ghi suino ecmdanmti htPitt- sttcc«s*so. PATROCINATE 1 N O$mi AVVISI* r**- «u* della contea di Mdnistcc-j D E G A S P E R I R IC E V U T O costruita 80 anni fa. malgra [ D A L P R E S ID E N T E •lo gli sforzi dei vig ili del1 E IN A U D I fucéco c «lei p r i g i o n i e r i ste«- . ? Per la Costranoe di t liete si.\ AGRICOLE ni dalUTsjtettoi'ato Generale jver la Motorizzazione, '• consistenza , del patrimonio R o t i l a A s e g u i t o - d e l l a t r a t t o r i s t i c o n a z u m a l e v i e n e r e v i s i o n e , g e n e r a l i * d e l l e t r a t - v a l l a t a iti p o c o iiie-uo d i 5 4 t r i t i e f f e t t u a t a in q u o t i g i o r m i l a u n i t à . IT A L I A E S P A G N A S E ­ C O N D E N E L L E G A R E D I T IR O A L P IC C IO N E i> . R e n i o y C o n t i n u a n o le g a r e p e r i l caiupì«»nae«» d e l m m i d o al T i r o a P i c c i o n e . A l m a t c h d e l l e X a z n m i '*«qio i s c r ì t t e le s q u a d r e u f f i c i a l i «le le s i g u n t i N a z i o n i : A u s t r a l i a A r g e n t i n a . B e l g i c n F r a n c i a . I t a l i a , S p a g n a , S t a t i U n i t i e Svizzera. -/■ TLè e f e s s i f i c h e o « l i e r n e p e r ii m a t c h d e l l a Nazi«>.iii m u i o p r t i n e , a ^ j i a r i m e r i t o . F r a n c i a e S t a t i U n i t i ; s e c o n d e , a p a r i m e r i t o . I t a l i a c S p a g n a : A r ­ g e n t i n a , t e r z a ... j Washington *-** Il Sèrvi zio Roma — Il Presidente del. della Salute Ptibbiiea degii In Repubblica Luigi Einaudi -Stati Uniti à aniiittmiato che ha ricevuto l’altra inàttina il ( il Governo! ha niitorizzato a* Presidente del Consiglio «»n. i ittto. federale i»et* la Cbstruzi- Ito Gasperi, col «piale «i è in,uno iti 1.019 ospedali è centri trattenuta a lungo colloquio, di convalescenza, durante gli ------- - — ^ uUìtni 25 m esi. S U C C H IA T O D A U N ' Il Gnverno Ita coritribnito rro t ii f a i jw«M(avi aurniwu in M a m h e d k w i* -, niTredmnia I^nfjitglit[pttositm cfen imlitki jugonskvl (3 nninmi, 2 donne e S haraìbini j « « » giunti a Iwfdo diìttm tnòjt»»- earca. prpV«tancntg da Gurzo la. dopo tre giorai di navtj gaz.ioiic, * twente c xfce- dlieeme <1* ime allenate ipààtt dtfeefi.' li Doti» LtqàfkJ oensnientid State JrióMttd ritti dalla animi; altri t r i allenati. tri n m % matiKrtto | g littia d ta lttf A E R E O A R E A Z IO N E $210 «ditoni perda costru* Stoccolma — Hans Yìetor ztonc <1! questi edifici, il cui Ltmdin, meccanico- di anni complej>sivo è di $500,000»* 24, veniva 1''altro giornciAuc 000M U MLsi'ihipì è alfa testa eliiato dall aspiraziotte «l’aria di questa lista coti 3$ ptfoget di uni aereo svedese da caccia ti. ( leorgia ne ha 66# mentre ce dà! - -- - f ^ il Texas cd il Sud Unfelmrfi trofeo d’anor* par la eia 64 a testa . ‘ to « v l l a iq u o U roalinata M l l a attuato 139 “ ' r \ ‘ “ La Gould-Farmer C o ., a restatone, e uccìso itti inèdia* taincntè. il maceanico sfava '--'\nitiano a circa tre metri dalla “bocca” del motore» tjiian«lo vune- succhiato c o r r e n t e d ’a r i a e sfinitoci I a t o c « m i r o l' a p p a r e c c h i o Al linimento ospedali sono in finizione^ 520 sótto costruzione c 357 ancora nello stato dóproget- ito; • ■. ■' nate di fMqe a n i . 'D a ftiftiliNéj che pre*^Ureeo il tro t e , A. « M w rettiM h » m m i w i « • J J

xml | txt